Bio (IT)

Marianne Dissard, una delle voci più interessanti del cantautorato francese.
Chanteuse français di nascita, Marianne Dissard ha vissuto la sua adolescenza nel West americano, in particolare a Tucson, Arizona, dove ha registrato i suoi primi tre album con l’aiuto delle ‘best’ della città, i membri dei Calexico e dei Giant Sand, amici di vecchia data.
La Dissard è giustamente considerata una delle rivelazioni dell’indie-pop in lingua francese, la sintesi tra l’America e la chanson francese, tutto condito in salsa Nick Cave e Brigitte Fontaine. Baroque chanson of the desert? Porta la sua musica in tour ovunque nel mondo, a volte a piedi con il suo asino attraverso i Pirenei o con la Transiberiana fino in Cina.
Formatasi come documentarista, oggi dirige molti dei suoi video musicali. Dopo essersi trasferita in Europa nel 2013, Marianne ha prodotto un paio di artisti francesi, e ha collaborato con i coreografi di Berlino Ami Garmon e Frank Willens. Attualmente si nasconde nel Sud Italia (Matera) per scrivere il suo primo romanzo, quando non è in tour in Europa con Yan Pechin e Allyson Ezell.
The Cat. Not Me – Album #3, composta dal pianista Sergio Mendoza.
L’Abandon – Secondo album per la cantante pop eccentrica di Tucson, composta dal pianista italiano Christian Ravaglioli di Ravenna.  Un’opera piena di gioia, intimista e intensamente personale, composizioni pop ma con influenze musicali dalle pop americano moderno, avant-garde contemporaneo, mariachi e ovviamente la chanson francese. .
L’Entredeux – Marianne Dissard è una cantante francese di adozione statunitense, già messasi in luce per i suoi contributi alle canzoni di Calexico, Giant Sand e Francoiz Breut. I fan dei Calexico la riconosceranno come la dama di Joey Burns nel video del singolo “The Ballad of Cable Hogue” dall´album “Hot Rail”. Proprio il frontman dei Calexico Joey Burns, ha prodotto e collaborato alla scrittura dei brani di L’Entredeux, il suo album di debutto realizzato con i contributi di musicisti come John Convertino (Calexico), Rob Burger (Tin Hat Trio) e Mickey Raphael (Willie Nelson). Un lavoro originale e di non facile identificazione, un ibrido tra una formula musicale tipicamente francese, la canzone d’amore sussurrata e la parte meno ortodossa dell’alternative country o Americana, che dir si voglia.

French chanteuse of American noir, aka desert chanson, left her home in Tucson, Arizona for a boat in Europe. Book is coming soon. More music too.